Il dispositivo controlla in frequenza una bobina che alimenta una candela posta all’estremità di un supporto. Il tutto, chiamato brillatore, permette di innescare la miscela esplosiva all’interno del pulsoreattore in modo facile e sicuro, accendendolo.

(altro…)